Ultime Recensioni

giovedì 11 febbraio 2016

Le Recensioni di Pam: "Nonostante tutto ti amo ancora" di Samantha Towle



So che può sembrare una reazione esagerata, ma ho passato tutta la vita a non reagire affatto. Ho bisogno di iniziare a comportarmi come la donna che voglio essere.

Buon pomeriggio a tutti!
Finalmente riesco a trovare due secondi per mettermi comoda comoda e scrivervi la mia opinione riguardo il romanzo "Nonostante tutto ti amo ancora" di Samantha Towle, edito da Newton Compton Editori. Inizio col dire che non era ancora nella mia TBR, e che, con mia grande sorpresa, mi è stato inviato dalla casa editrice, che ringrazio di nuovo per aver pensato al nostro blog!

mercoledì 3 febbraio 2016

Giveaway a sorpresa :)



Buongiorno a tutti followers!
Avete riconosciuto l'immagine?! Non so se ricordate il post in cui ne parlavo, comunque poco tempo fa ho deciso di organizzare dei Giveaway a sorpresa per premiare i fan più attivi :)

Saranno dei Giveaway a cadenza del tutto casuale, che premieranno i followers più attivi del blog, ovvero quelli che stalkerano Il Cibo della Mente ovunque e non si perdono nemmeno una recensione / foto su Instagram / post su Facebook / etc etc...


giovedì 14 gennaio 2016

Le Recensioni di Alex: "Le confessioni del cuore" di Colleen Hoover


La poesia di Will. 
Il coraggio di Holder. 
La sensualità di Miles. 
E la dolcezza di Ridge.
C'è un po' di tutti loro in Owen, poi c'è qualcosa che lo rende unico e meraviglioso ai miei occhi: l'amore per l'arte e la capacità di comunicare attraverso di essa.

Le Recensioni di Alex: "Ogni tuo silenzio" di Laura Mercuri



Allora da dove cominciare?
Beh, semplicemente dal fatto che ho adorato questo libro. 
Non conoscevo la Mercuri ma trama e cover mi avevano catturata subito, ed eccomi qui favorevolmente colpita e affondata.
In mezzo ad una marea di storie tutte uguali e con i medesimi mandrilli muscolosi e relative oche decelerate e vogliose... ho scoperto questa piccola perla.

Le Recensioni di Alex: "Tentare di non amarti" di Amabile Giusti


Questo libro è qualcosa di unico, straziante e infinitamente dolce.
Spesso ad incantarci non è una trama stupefacente, bensì lo stile incantevole con il quale si racconta. Amabile riesce in questo: imbrigliare tutte le emozioni lasciandole fluire capitolo dopo capitolo, senza tregua e con una delicatezza che rapisce e commuove.

Sono tornata... più o meno! Buon anno a tutti :)

Buon pomeriggio a tutti followers,
finalmente riesco a trovare un po' di tempo da dedicare al blog! Come vi accennavo in pagina, purtroppo questo 2016 non è iniziato nel migliore dei modi. Dunque vediamo, per prima cosa mia zia (46 anni) ha avuto un infarto, e già questo evento ha sconvolto non poco le nostre vite. Scusate se ve lo dico così, ma non ci sono modi più delicati per dirlo. Fortunatamente tutto è andato "bene", e dopo un'angioplastica, uno stent, 4 giorni in terapia intensiva e 4 in reparto, ce l'hanno riconsegnata intera, stanca e con un bel po' di farmaci da prendere. Ora dovrà riposare una quindicina di giorni almeno, e io sono rimasta a Milano per sostituirla nel negozio dei miei genitori... Dire che sono stanca è dire poco. Ma per la mia famiglia farei questo e molto altro... peccato che io non sia "operativa" al 100%, dato che dal 27 dicembre ho il braccio destro praticamente bloccato.

venerdì 18 dicembre 2015

Le Recensioni di Pam: "Due varianti di me" di Dani Atkins


A questo punto devi chiederti quanto tempo e quante energie vuoi dedicare a guardarti indietro... Personalmente, a me interessa più il tuo futuro che il tuo passato.

Scrivere questa recensione sarà davvero complicato, perché questo è uno di quei romanzi che ti spiazza e ti lascia a bocca aperta per un buon quarto d'ora, dopo averlo chiuso e appoggiato sul comodino. Premetto che io amo questo tipo di storie alla Sliding Doors, diciamo così. Quelle in cui la protagonista ha la possibilità di una vita alternativa, una vita diversa da quella attuale, ricca di tantissime opportunità, di speranza e di amore.

domenica 13 dicembre 2015

Cover Disaster... o forse no?


Scrivo questo post che riguarda sia i libri sia la mia professione, per provare a far capire a tutti le difficoltà che si celano dietro la realizzazione di una copertina.

Oggi Leggereditore ha divulgato trama e cover di Confess di Colleen Hoover, e in automatico sono partite mille polemiche (del resto non si possono aspettare di meglio, dato il recente scandalo Jon Paul), in parte legate al fatto che l'immagine era già stata usata su un'altra copertina (io veramente ne ho trovate sei), e in parte perché non era l'immagine "giusta" per il romanzo.

Ora, sul secondo punto neanche mi esprimo, perché direi che ultimamente siamo sommersi da cover oscene (però nessuno dice niente alle case editrici che ci propinano cover tutte uguali con cappellini di lana, font identici e slogan imbarazzanti, chissà come mai).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...